AdsMonster: Diario di uno sconosciuto

adsmonster diario di uno sconosciuto“Questo è un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità”
[cit. Neil Armstrong]

Come ogni uomo io ho un sogno. Anzi, a dire la verità ne ho più di uno ma la cosa che realmente mi rende felice è poter condivedere le mie passioni con le altre persone.
Fin da bambino, spinto dalla curiosità, non mi limitavo solo a scoprire e sperimentare ma ho sempre avuto l’esigenza di condividere ogni mia scoperta con le altre persone. Ad una giovane età poco importa alle persone grandi quello che ha da raccontare un bambino di 5 anni fatta eccezione per mio nonno. Lui mi ha insegnato a ridere, ma ridere col cuore. Mi ha insegnato a non abbandonare le passioni ma sopratutto mi ha insegnato ad ascoltare quello che hanno da dire gli altri ascoltando me.
Da questa passione e da uno dei miei tanti sogni ho deciso di aprire questo sito dove condividere tutta la mia esperienza acquisita in anni di studi ma sopratutto sperimentazioni nel facebook advertising. Lo scopo principale è dare una chiara panoramica su come fare pubblicità su facebook. Raccolgo qui tutte le mie idee, i miei pensieri e la mia esperienza nel campo del social media marketing soffermandomi su uno delle più grandi piattaforme di Marketing. Facebook Ads.

Sei un’azienda che vuole iniziare a fare marketing su facebook? Sei un piccolo imprenditore ancora sconosciuto che vuole emergere ed avere successo? Sei un semplice curioso che vuole scoprire e condividere con me questa passione? Sei un uomo o una donna? 🙂 Sei nel posto giusto!
Non voglio creare un sito a senso unico dove io parlo e voi ascoltate. Voglio raccontarvi le mie esperienze ed ascoltare le vostre al fine di poter arricchirci insieme perchè nella vita non si finisce mai di imparare ed il marketing è un mondo in continua evoluzione.

Con gli occhi lucidi, il respiro affannoso e il cuore che esplode nel petto faccio un piccolo passo in questo strano pianeta. Avanzo lento ma a passo deciso verso quello che sarà un viaggio incredibile in questo infinito mondo chiamato Internet.

Buona lettura

Raffaele Spadafora